Lezioni sull’antisemitismo


Uomini e Profeti – Se questo è un bambino   Recently updated! Aggiornato recentemente!

Uomini e Profeti, trasmissione radiofonica di RAI RadioTre, dedica la puntata di domenica 26 gennaio 2014  “Se questo è un bambino” alla memoria dei bambini nella Shoà: dei quasi due milioni di bambini (ebrei, zingari, slavi) uccisi nell’Europa nazista (il 90% dei bambini ebrei morì nella Shoà), e di tutti quelli che sopravvissero, nascosti in […]


Déjà Vu. Queste impronte non sono le mie (cortometraggio)

Déjà Vu è un cortometraggio realizzato dagli alunni e dagli insegnanti dell’Istituto Scolastico Paritario “Paola di Rosa” trasmesso dalla trasmissione televisiva della RAI Screensaver il 21/01/2007. Versione del cortometraggio trasmesso dalla trasmisisone Screensaver: RAITV Presentazione Questo cortometraggio lo reputo interessante per il modo in cui affronta il tema della giornata della memoria. Memoria non è […]


Fagin l'ebreo

Eisner Will, Fagin l’ebreo

Autore:Will Eisner Titolo: Fagin l’ebreo Edizione: Fandango, Roma, 2008 , pag. 128, ill., cop.fle., dim. 16,8x24x1 cm , Isbn 978-88-6044-097-6 Originale: Fagin the Jew [2003] Traduttore: Andrea Plazzi Lettore: Renato di Stefano, 2008 Classe: fumetti Dalla prefazione: Nel giugno del 1940 iniziai una serie a fumetti destinata a un inserto per i quotidiani: il titolo […]


Spiegelman Art, Maus

Si tratta di uno straordinario (in realtà due) romanzo in forma di fumetto nel quale l’autore, Art Spiegelman , intervista il papà, Vladek Spiegelman, e si fa raccontare la sua storia personale. Dunque in questo incontro, tentativo di dialogo padre figlio, veniamo a sapere la storia di un ebreo polacco attraverso tutto il novecento, persecuzione nazista e campo […]

Maus

Una sera di sole (cortometraggio)

Durante la seconda guerra mondiale la Gestapo utilizzò Terezin, più conosciuta con il nome tedesco di Theresienstadt, come campo di concentramento. Circa 144.000 ebrei ed ebree furono imprigionati/e qui, ne morirono 33.000, la maggior parte a causa delle inumane condizioni (fame, malattie, e un’epidemia di tifo esantematico verso la fine della guerra). Circa 88.000 delle persone […]