Antisemitismo


Heike riprende a respirare è un romanzo per ragazzi della scrittrice  Helga Schneider (che dal 1963 ha scelto di vivere in Italia). Dopo Stelle di cannella e L’albero di Goethe, Helga Schneider riapre per il pubblico dei ragazzi le pagine del suo personale passato per raccontarlo, commuovere e far pensare: e stavolta lo fa ritornando […]

Schneider Helga, Heike riprende a respirare


Controffacciata del Duomo di Cremona, Giovanni Antonio da Pordenone. 2
Una passeggiata  a Cremona nel 1500 “…un’ora di lezione può sempre aprire un mondo, può sempre essere il tempo di un vero incontro”. Massimo Recalcati, L’ora di lezione, Einaudi “Ciò che si impara a scuola non riguarda le mura dell’aula scolastica ma riguarda la vita”. “Non si impara per il voto ma per acquisire strumenti […]

Una passeggiata a Cremona nel 1500


L’ Editto sopra gli ebrei Papa Pio VI Fra le Pastorali Sollecitudini. che tengono occupato l’Animo della Santità di Nostro Signore nel principio del suo Principato, quella ha il primo luogo, che tende a mantenere illibata ne’ Fedeli la Cattolica Religione, e considerando perciò, che per allontanare dai medesimi il pericolo di sovversione, che loro […]

1775 – L’ Editto sopra gli ebrei, Papa Pio VI



Dietrich Bonhoeffer
9 aprile 1945. Ormai la disfatta del regime nazionalsocialista è vicina. Per volere dello stesso Hitler viene eseguita la condanna a morte di Dietrich Bonhoeffer nel campo di concentramento di Flossenbürg perchè implicato nel complotto contro il capo della Germania nazista. Il medico del campo vide Bonhoeffer, nella cella preparatoria, inginocchiarsi e pregare: «Attraverso la […]

L’etica di Dietrich Bonhoeffer


Che senso ha la Giornata della Memoria per Edith Bruck? La scrittrice, con il suo libro in parte autobiografico “Quanta stella c’è nel cielo “, ha ispirato il film di Roberto Faenza Anita B., sul dopo-Shoah. Nello speciale di RPrima dedicato ad Anita B., parla Edith Bruck, 82 anni [2014], conduce Laura Pertici. Molti credono che tutti i lager furono […]

Edith Bruck


I luoghi abbandonati, gli oggetti e i sopravvissuti nell’obiettivo di Yuri Dojc. Trovato anche un libro del nonno. Passeggiando per le strade di Bardejov, in Slovacchia, un edifico lo incuriosisce. È una scuola abbandonata, ma il fotografo slovacco-canadese Yuri Dojc, con la sua inseparabile macchina fotografica, entra. È il 2006, tuttavia sembra che il tempo […]

Dojc Yuri, Last folio