Il diario di Anna Frank, Boris Sagal, 1980


Boris Sagal, Stati Uniti d’America, 1980, 120′
Versione televisiva (fu fatto anche un film nel 1959 per la regia di George Stevens) del dramma della piccola Anna Frank, costretta a vivere per due anni in una soffitta di una casa di Amsterdam, per sfuggire alle persecuzioni naziste. Della famiglia Frank sopravviverà solo il padre Otto. Piatta versione televisiva del celebre diario, decisamente inferiore anche a quella (già edulcorata) di George Stevens.

Rispondi