“Cristo crocifisso: scandalo per i Giudei e stoltezza per i pagani” (1 Cor. 1,20-31)


Paul Gauguin, Il Cristo giallo, olio su tela 1889. È conservato nell'Albright-Knox Art Gallery di Buffalo (USA)

Paul Gauguin, Il Cristo giallo, olio su tela 1889. È conservato nell’Albright-Knox Art Gallery di Buffalo (USA)

“Cristo crocifisso: scandalo per i Giudei e stoltezza per i pagani” (1 Cor. 1,20-31)
Riflessione quaresimale di Lidia Maggi
Padova, Parrocchia della Madonna Pellegrina
16 marzo 2015


1 Corinzi 1,20-31

20 Dov’è il sapiente? Dov’è il dotto? Dove mai il sottile ragionatore di questo mondo? Non ha forse Dio dimostrato stolta la sapienza di questo mondo? 21 Poiché, infatti, nel disegno sapiente di Dio il mondo, con tutta la sua sapienza, non ha conosciuto Dio, è piaciuto a Dio di salvare i credenti con la stoltezza della predicazione. 22 E mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci cercano la sapienza, 23 noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani; 24 ma per coloro che sono chiamati, sia Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio. 25 Perché ciò che è stoltezza di Dio è più sapiente degli uomini, e ciò che è debolezza di Dio è più forte degli uomini.
26 Considerate infatti la vostra chiamata, fratelli: non ci sono tra voi molti sapienti secondo la carne, non molti potenti, non molti nobili. 27 Ma Dio ha scelto ciò che nel mondo è stolto per confondere i sapienti, Dio ha scelto ciò che nel mondo è debole per confondere i forti, 28 Dio ha scelto ciò che nel mondo è ignobile e disprezzato e ciò che è nulla per ridurre a nulla le cose che sono, 29 perché nessun uomo possa gloriarsi davanti a Dio. 30 Ed è per lui che voi siete in Cristo Gesù, il quale per opera di Dio è diventato per noi sapienza, giustizia, santificazione e redenzione, 31 perché, come sta scritto:
Chi si vanta si vanti nel Signore.


La scheda biografica di Maggi Lidia.

Lidia Maggi

Lidia Maggi

Lidia Maggi è pastora della chiesa battista. Oltre alla cura delle comunità a lei affidate, si occupa di formazione teologica e di dialogo ecumenico. È responsabile de “La scuola Domenicale” e scrive su riviste cattoliche e protestanti. Tra le sue pubblicazioni: La Riforma protestante tra passato e presente, ESD 2004; Preghiera, EMI 2006.


Paul Gauguin, Il Cristo giallo, olio su tela 1889. È conservato nell’Albright-Knox Art Gallery di Buffalo (USA)

Paul Gauguin, Il Cristo giallo, olio su tela 1889. È conservato nell'Albright-Knox Art Gallery di Buffalo (USA)

Paul Gauguin, Il Cristo giallo, olio su tela 1889. È conservato nell’Albright-Knox Art Gallery di Buffalo (USA)

Secondo un conoscitore della zona [in Chassè, Gaugin, 1955], sussisteva ai tempi di Gauguin un Calvario   con un Cristo giallo laddove oggi sorge una croce di pietra in faccia alla casa Destais-Portier. Gaugin ha tuttavia tratto ispirazione dal crocifisso in legno policromo opera d’arte popolare di gusto romanico, esposto nella cappella di Tremaldo, a un chilometro da Pont-Aven  . Il dipinto appartenne a Schuffenecker  . Un acquerello preparatorio (15×12) è conservato nella collezione Chapman di New York.

Fonte: L’opera completa di Gauguin, Classici dell’arte Rizzoli, MIlano, 1972.


La passione nell’arte

In questo sito , in costante aggiornamento, sono state raccolte oltre 550 raffigurazioni artistiche della passione di Gesù Cristo. Sono raffigurazioni di opere d’arte più o meno famose che arrivano a noi attraverso i secoli e sono l’interpretazione di vari pittori, scultori, mastri vetrai, miniatori… del grande mistero della fede cristiana.

Rispondi