Fa freddo, è Natale: vieni, Signore!


Vado per le strade, come l’altra gente, con l’altra gente,
un po’ distratto, un po’ stanco…
fa freddo, è Natale: vieni, Signore !

Vado per le strade, tra l’altra gente,
mille volti tristi, tante storie di sofferenza…
fa freddo, è Natale: vieni, Signore!

Vado per le strade delle città, in mezzo a tanta gente,
occhi annoiati di guardare le stesse cose,
occhi non più disposti a sapersi stupire…
fa freddo, è Natale: vieni, Signore!

Vado per le strade, la gente tutta va per le strade,
passo svelto e assai spedito, molta fretta,
piedi non più disposti a fermarsi e riposare in disparte…
fa freddo, è Natale: vieni, Signore!

Vieni, Signore, nel freddo delle nostre vite,
scaldale con il tuo Amore.

Vieni, Gesù, e insegnaci lo stupore di chi nasce per dare la vita .
Vieni sempre, Cristo Gesù, vieni e aiutaci ad amare come te.

Vieni e resta con noi, potente e affascinante Figlio di Dio,
ingresso di Dio nella storia dell’uomo!
Maranathà!

Fonte non conosciuta