Purcell Henry (1659-1695), Behold, I bring you glad tidings


Behold, I bring you glad tidings è un Verse Anthem composto da  Henry Purcell nel 1687

Anthem è una parola inglese che designa un tipo di composizione di musica vocale, in uso nella lingua inglese e deriva dalla parola antiphon.

Molti anthem sono tuttora inclusi durante l’Incoronazione del Re d’Inghilterra. I testi degli anthem sono generalmente tratti dalla Bibbia, da collette o da altre parti della liturgia.
Anche se si può assimilare al mottetto europeo, essendo entrambi composti di parti corali, tuttavia gli anthem sono una forma musicale essenzialmente inglese che ha avuto uno sviluppo proprio.
Ha una struttura simile al canto alternato.
I primi esempi di tale forma musicale furono durante il periodo elisabettiano redatti da William Byrd, Thomas Tallis e altri che non vennero menzionati nel Book of Common Prayer fino al 1662, anno in cui venne aggiunta una sezione per far tributo a questi musicisti.
Esistono due tipi di anthem: il full anthem, che era diviso in quattro parti esclusivamente corali con la caratteristica imitativa del contrappunto, e il verse anthem, con alternanza di parti per solista e coro.

Fonte: Wikipedia Link esterno


Testo in inglese

Behold, I bring you glad tidings of great joy which shall be to all people.

For unto you this day is born a Saviour which is Christ the Lord.

Glad tidings of great joy, which shall be to all people.

Glory to God on high, and on earth, peace, good will towards men. Alleluia.

Luke 2: 10, 11, 14

Testo in italiano

[10] ma l’angelo disse loro: “Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo:

[11] oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore.

[14] “Gloria a Dio nel più alto dei cieli

e pace in terra agli uomini che egli ama”.

Lc 2, 10.11.14

 


 

Approfondimenti e Video [Eng]

http://saturdaychorale.com/2012/12/21/henry-purcell-1659-1695-behold-i-bring-you-glad-tidings/ Link esterno