Gli ebrei verso i campi di sterminio il film inedito di un militare italiano


Enrico Chierici, fotografo dell’ottava armata italiana, lo realizzò nel giugno ’42 a bordo di un treno diretto in Ucraina.

Immagini che vengono da molto lontano, un documento eccezionale realizzato da un fotografo-soldato italiano in Bielorussia nel 1942, una delle poche riprese in cui si vedono deportati ebrei diretti verso i campi di sterminio, volti di vittime ancora ignari di ciò che li aspetta. Venti minuti di riprese che Enrico Chierici, fotografo dell’ottava armata italiana diretta verso la disastrosa spedizione in Russia ha realizzato nel giugno del 1942 a bordo di un treno diretto in Ucraina. Giacevano tra altri materiali lasciati dal fotografo genovese scomparso nel 2001 e che ora, grazie a un lascito della famiglia sono state recuperate da Home Movies, Archivio nazionale del film di famiglia, con la collaborazione dell’Istituto storico Parri dell’Emilia Romagna . […]

Fonte: Corriere della Sera, 12 gennaio 2013

 


 

Video

Rispondi