Rabi’a al-Basri


Rabi’a al-Basri

Rabi’a al-Basri

 

Rabi’a al-Basri (Bassora 71 7 – Monte degli Ulivi 801) è una famosa e venerata mistica irachena, di fede islamica.

Rimasta orfana di genitori, morti per fame durante una carestia, fa venduta schiava e poi liberata dal suo padrone, dopo averla vista in sogno mentre pregava circondata di luce.

Visse una vita solitaria in preghiera, ma la sua fama attirò molta gente per ricevere consigli e insegnamenti di vita spirituale.


 

Mio Dio! Tutto il bene che hai decretato per me in questo mondo, donalo ai tuoi nemici.
Tutto quello che hai preparato per me in paradiso, donalo ai tuoi amici. Io, invece, non cerco che te solo, o mio Dio!
Se ti ho adorato solo per paura dell’inferno, bruciami nel suo fuoco. Se ti ho adorato solo per la speranza del paradiso, privami di esso.
Ma se ti ho adorato solo per amore di te, non privarmi della contemplazione del tuo volto.
Io ho sognato che camminavo in riva al mare con il Signore e rivedevo sullo schermo del
cielo tutti i giorni della mia vita passata.
E per ogni giorno trascorso apparivano sulla sabbia due orme: le mie e quelle del Signore.
Ma in alcuni tratti ho visto una sola arma, proprio nei giorni più difficili della mia vita.


 

Messaggio di tenerezza divina

Ho sognato che camminavo in riva al mare con il Signore e rivedevo sullo schermo del cielo tutti i giorni della mia vita passata.
E per ogni giorno trascorso apparivano due orme: le mie e quelle del Signore. Ma in alcuni tratti ho visto solo un’orma, proprio nei giorni più difficili della mia vita.
Allora ho detto: “Signore, io ho scelto di vivere con te e tu mi avevi promesso che saresti sempre stato con me.
Perché mi hai lasciato solo Proprio nei momenti più difficili?”.
E lui mi ha risposto:
“Figlio, tu lo sai che io ti amo e non ti ho abbandonato mai: i giorni nei quali c’è soltanto un’orma sulla spiaggia sono proprio quelli in cui io ti ho portato in braccio”.

Rispondi