Francesco


Francesco

San Francesco Kosciukiewicz Liliana Cavani

San Francesco interpretato da Mateusz Kosciukiewicz, un film di Liliana Cavani

Rai fiction ha presentato in prima serata la miniserie evento che rilegge la figura del Santo di Assisi in tutta la sua laica attualità. Firma la regia Liliana Cavani. Con Mateusz Kosciukiewicz, Sara Serraiocco, Vinicio Marchioni.

La miniserie ripercorre i tre periodi fondamentali della vicenda umana di Francesco, in un arco narrativo unificato non solo dallo sviluppo del protagonista, ma anche dall’esperienza dei suoi due amici fraterni: Chiara (Sara Serraiocco) ed Elia (Vinicio Marchioni). La forza e la modernità di Chiara sono unanimemente riconosciute mentre Elia, ritenuta oggi una delle figure chiave per la storia del movimento francescano, è tutta da scoprire e si presenta ricca di sfumature e con un percorso umano tortuoso e tormentato. Il racconto abbraccia vari periodi della vita del santo: la giovinezza e la prima conversione nel 1206, il processo che gli infligge il padre, la nascita del nucleo storico della Fraternitas e la partenza per la Terrasanta, fino ad arrivare alla scrittura delle regole e alla morte, affrontando il problema dell’eredità del suo messaggio nell’interpretazione diversa che ne daranno Chiara (che digiunerà per ottenere dal Papa “il privilegio della povertà”) ed Elia (che entra in polemica con lo stesso Francesco per un’interpretazione meno drastica del voto di povertà).

Per la regista è la terza volta che si cimenta con la figura di Francesco d’Assisi dopo il film Francesco d’Assisi, del 1966, dove il santo viene interpretato da Lou Castel, e Francesco del 1989 con Mickey Rourke.

La regista in un’intervista ha detto:

“La vita di Francesco è di sconcertante attualità e lo è ancora di più oggi, che la crisi ci costringe a fare i conti con una decrescita e con una crescente diseguaglianza”

 

“La storia di Francesco -spiega la regista- è una storia bellissima da raccontare di generazione in generazione. Quando Einaudi mi ha chiesto di scrivere un libro sull’attualità di Francesco io ho pensato che il mio linguaggio è il cinema e preferivo farne un nuovo film. Lui è l’unico pensatore autentico e poetico sulle questioni economiche e finanziarie. Odiava il denaro perché capace di creare guerre e come divisioni nelle famiglie, perché grande nemico della fraternitas”

Di seguito il film completo, interviste e fotografie.


 

Prima puntata 8 dicembre 2014


 

Seconda puntata 9 dicembre 2014


 

“Francesco”: Liliana Cavani e Mateusz Kosciukiewicz


 

Scatti di scena


 

I protagonisti

Rispondi